La linea 4 di ATAF, tramite un percorso circolare a capolinea unico, collega il centro storico di Firenze con i rioni Statuto e Montughi e la collina del Poggetto, sede del Convento dei Frati Cappuccini e della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze.

Dal capolinea di Piazza dell’Unità Italiana, la linea prosegue per la Stazione F.S Santa Maria Novella, corre intorno alla Fortezza da Basso e raggiunge Via dello Statuto.
Superato il sottopasso ferroviario nei pressi della Stazione F.S. Statuto, svolta a destra su Via Pagnini e Via Fabroni, percorre Via Vittorio Emanuele II e s’immette su Via Michele Mercati per inerpicarsi sulla collina del Poggetto.
Oltrepassata la stretta svolta con Via di Casamorata, transita da Via dei Cappuccini, giunge all’altezza della Facoltà di Ingegneria e percorre in discesa il tratto collinare di Via Guglielmo Massaia; indi ritorna su Via Vittorio Emanuele II e compie a ritroso il percorso verso Piazza dell’Unità Italiana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Percorso:

PIAZZA DELL’UNITA’ ITALIANA – Stazione F.S. Santa Maria Novella, Via Valfonda , Controviale Filippo Strozzi, Viale Filippo Strozzi, Via dello Statuto, Stazione F.S. Statuto, Piazza Muratori, Via Pagnini, Via Fabroni, Via Vittorio Emanuele II, Via Celso, Via Michele Mercati, Via di Casamorata, Via dei Cappuccini, Via Guglielmo Massaia, Via Vittorio Emanuele II, Via Fabroni, Via Pagnini, Via Lambruschini, Piazza Vieusseux, Via Guasti, Piazza Muratori, Stazione F.S. Statuto, Via dello Statuto, Viale Filippo Strozzi, Viale Belfiore, Via Guido Monaco, Viale Fratelli Rosselli, Via Valfonda, Stazione F.S. Santa Maria Novella – PIAZZA DELL’UNITA’ ITALIANA.

 

Dati tecnici:

  • Orario d’esercizio: tutti i giorni dalle 6.00 alle 1.00 circa
  • Deposito d’assegnazione: Cure
  • Vetture comandate: Cityclass 10 metri
  • Cartelliere: 4 UNITA’- POGGETTO – UNITA’, 4 VIA DEI CAPPUCCINI

 

Curiosità:

  • In orario serale, la frequente sosta selvaggia nei pressi di un noto locale sulla collina del Poggetto rende spesso necessario l’esercizio della linea con vetture più corte, quali Europolis o Cacciamali TCC635L.