Iveco 480 TurboCity

Iveco 480.12.21 De Simon Roma

Iveco 480.12.21 De Simon Roma

L’IVECO 480 è un autobus italiano costruito  dal 1989 al 1996  e presente nella maggior parte delle aziende italiane ed è il successore dell’Iveco 471 Effeuno, dall’aspetto molto simile.

Disponibile nelle versioni 9m, 10,5m , 12m e 18m, è stato allestito da Iveco, De Simon, Portesi, Macchi, Viberti e Socimi nella sola versione Filobus e nelle versioni Urbano (480 Turbocity-U), Suburbano (580 Turbocity-S) e Interurbano (680 Turbocity-I).

Il TurboCity è equipaggiato con motore Fiat 8460.21 e Fiat 8460.21 (Versione 18m) e cambio ZF o Voith, è stato il primo autobus dell’ Iveco con propulsore “turbo”.

Il 480 è stato presente anche nell’autoparco dell’Esercito Italiano.

Esistono versioni di Iveco 480 commercializzate all’estero Double-Decker e con guida a sinistra.

Alcuni 480 dell’ATAC di Roma sono stati venduti ad aziende del Lazio ed alcuni circolano ancora nelle città di Cassino e di Formia.

Si ringrazia Giovanni Kaiblinger per il contributo fotografico

2013-04-03T13:14:20+00:00 aprile 1st, 2013|Gli anni '90, Storia dell'autobus italiano|