Tutto lascia pensare che l’Atac sia instradata su un binario periglioso. Il ricorso al concordato preventivo è una scelta illusoria, opaca e conservatrice.

Powered by WPeMatico