La ferrovia Roma-Giardinetti da rimettere a nuovo prolungandola al
policlinico di Tor Vergata, una stazione di scambio al Quadraro tra la
metro A e le ferrovie locali. Sono alcune delle proposte arrivate
attraverso il portale del Pums (il Piano urbano per la mobilità
sostenibile). Nella sala consiliare del VI Municipio, questa sera, è andato
in scena il primo di una serie di incontri – tra i presenti c’erano anche
l’assessore alla Città in movimento, Linda Meleo, e il presidente della
Commissione Mobilità del Campidoglio, Enrico Stefano – con i cittadini che
l’Amministrazione ha programmato proprio per promuovere e presentare il
portale.
Presentato solo poche settimane fa, il 18 settembre, il Pums ha già
suscitato interesse. Per il VI Municipio, ma non solo, ha spiegato Stefano
Brinchi,
Ingegnere di Roma Servizi per la Mobilità e responsabile della segreteria
tecnica del Pums “sono arrivate proposte interessanti che entro la fine
dell’anno, se fattibili tecnicamente, saranno prese in considerazione”.
“Una di queste – ha spiegato Brinchi – chiede il prolungamento della
ferrovia Roma -Giardinetti fino al policlinico e all’università Tor
Vergata. La proposta non solo sarà accolta ma è già prevista tra le
cosiddette opere invarianti, ossia tra quelle che saranno comunque
realizzate. Il tragitto più lungo permetterà di unire alla metro C il
policlinico e l’Università di Tor Vergata. Pensiamo, inoltre, ad un
ulteriore arretramento verso l’autostrada A1, a Torrenova, dove creare un
grande parcheggio di scambio per chi arriva a Roma. Lì si potrà lasciare
l’auto e poi prendere il treno per arrivare in Centro”.

ufficio.stampa@agenziamobilita.roma.it
Tel. 06.46957853 – Fax 06.46957839

Romano Vanacore Tel 335.7042292
romano.vanacore@agenziamobilita.roma.it

Simona Vendittelli 06.46957841 (Segreteria)
simona.vendittelli@agenziamobilita.roma.it
Piazzale degli Archivi, 40 – 00144 Roma

Per info mobilità h. 24 06.57003

Powered by WPeMatico