Abbiamo risanato l’Ente, che è il motore del Lazio, e ricapitalizzato le società partecipate come Arsial, Cotral e Astral. Oggi usiamo fino all’ultimo centesimo i fondi europei”. Sulla sanità. “Quando siamo arrivati avevamo 800 milioni di euro di disavanzo corrente. – ha sottolineato Panunzi – Usciamo con …

Powered by WPeMatico