La linea 998 nasce il 27.05.1983 dalle ceneri del 247 prolungato, e serve attualmente la periferia nord-ovest della città con la FL3.  Alla nascita il percorso era abbastanza simile a quello attuale anche se limitato e si estendeva in questo modo: Via Suor Celestina Donati-Via Battistini-Via Forte Braschi-Via Borromeo-Via Gasparri-Via Torrevecchia-Via Trionfale-Via Casal del Marmo-Pza della Palmarola. Dal 22 Settembre 2014 il percorso è stato limitato nel tratto Riserva Grande/Cusino – Stazione Monte Mario La storica linea che lo affianca è la 997 che nasce lo stesso giorno  e che viaggia in parallelo per gran parte del percorso, durante gli anni è diventata voce di popolo dire che le linee passino sempre a coppia magari dopo aver aspettato 20 minuti senza vedere traccia di autobus (in parte è vero ma ovviamente la cosa è del tutto casuale). Negli anni a seguire con l’apertura della metro A il percorso viene prolungato e deviato lungo via Battistini fino alla nuova stazione fino al 22 settembre 2014, quando il capolinea interno è stato spostato alla Stazione Monte Mario. Da questo periodo in poi vengono apportate continue modifiche al capolinea esterno causa l’estensione della periferia nord-ovest, collegandolo alle nuove zone di Selva Candida e Selva Nera, tra i più importanti  ricordiamo quelli di Via Soncino e Via Gaverina, fino ad arrivare a quello odierno di Via Della Riserva Grande. Negli ultimi anni il 998 ha avuto affianco delle linee derivate che lo hanno potenziato come il 998L, e il 998 scolastico la prima è stata una circolare che partiva dalla Stazione Monte Mario e serviva la zona di Palmarola, la seconda un rinforzo nei giorni di scuola anch’esso con capolinea alla stazione Monte Mario, entrambe sono state soppresse con la riforma del 22 settembre 2014.

                                                                         DATI TECNICI

 Percorso: Stazione Monte Mario (5.30-0.15)-Via Riserva grande (5.00-23.45)

 

I Mezzi utilizzati

Sicuramente il modello che ha caratterizzato la linea dagli anni 90 agli inizi del 2000 è stato l’Inbus U-210 FT, che lasciò il posto poi agli Iveco 471.12.22 U-Effeuno serie 28xx-29xx e, per un breve periodo, anche ai Cityclass.

Dall’11.03.2002 la linea passò alla gestione Sita ed entrarono in servizio i nuovi Iveco Cityclass Cursor serie 5130-5144 escluse 5135 e 5140 che ancora oggi compiono il loro lavoro. Nel mezzo hanno fatto anche le loro comparse mezzi come Gli Autodromo Busotto, e i  Bmb 230 per un brevissimo periodo. Ad oggi possiamo incontrare invece Mercedes Citaro urbani, suburbani ed extraurbani e raramente Bmb 240L, Man NL263 e i nuovissimi Avancity plus.

                 Il nuovissimo Avancity in sosta al capolinea di Via Battistini

 

                Uno degli unici 2 Citaro Extraurbani presenti nel parco mezzi della Roma Tpl sempre in sosta al Capolinea di Battistini